CITOFONI ROSA

[english below]

Citofoni Rosa è il progetto di Arte Pubblica Partecipativa di Antonio Irre, realizzato in anteprima a Padova per Green Squares con il contributo del Comune di Padova nell’ambito del progetto La Città delle Idee.

un esempio di Citofono Rosa

L’artista invita i cittadini a colorare di rosa il proprio campanello, e questo vuole essere il simbolo di una apertura all’incontro: infatti se un campanello è rosa chiunque può suonare e scambiare due chiacchiere. Una targa spiega il progetto, ed è possibile indicare gli orari in cui è possibile suonare.

La community #citofonirosa può crescere ed i citofoni possono diventare non solo punti di ascolto, ma anche di parola, di poesia, di musica, con grandi potenziali di esplorazione. Un passo alla volta!

Vuoi entrare nella community #citofonirosa? Scrivici a citofonirosa@gmail.com o via whatsapp/telegram/wechat/signal al 349.4262775. Arriveremo con cacciavite, targhetta rosa, e targa o adesivo e in pochi minuti sarai operativo/a!

Potrai scegliere quanto a lungo tenere la targa, se solo per pochi giorni o come postazione fissa.

Citofoni Rosa è un’opera simbolica ed utopica, che funziona se la comunità abbraccia il progetto, e partecipativa, nel senso che l’artista dà una direzione ma solo quando il dispositivo viene azionato l’opera diventa viva, non più controllabile.


[English]

Citofoni Rosa (Pink Doorbells) is Antonio Irre’s Participatory Public Art project, premiered in Padua for Green Squares project with the contribution of the Municipality of Padua.

The artist invites citizens to color their doorbell in pink, and this is meant to be a symbol of an openness to encounter: in fact if a doorbell is pink anyone can ring it and have a chat.

A symbolic and utopian work, which works if the community embraces the project, and participatory, in the sense that the artist gives a direction to the artwork, but only when the device is operated does the work become alive, no longer controllable.

The #citofonirosa community can grow and the intercoms can become not only points of listening, but also of speech, of poetry, of music, with great potential for exploration. One step at a time!

Follow this page to check it out, or contact me if you wish to bring the project to your city. Or to your doorbell.